Il gruppo casertano "Ergio Valente Trio"
al concorso per talenti del jazz "Chicco Bettinardi"

  • 16/01/2018 11:37:32
  • MUSICA

Mondragone (Caserta), Piacenza – Cinque gruppi jazz composti da musicisti sotto i 35 anni e due sole posizioni disponibili per aggiudicarsi i premi in palio. Ci sarà anche l’Ergio Valente Trio di Mondragone sul palco del Milestone di Piacenza sabato 20 gennaio alle ore 21.30, quando è in programma la seconda sezione del Concorso Nazionale per Giovani Talenti del Jazz Italiano “Chicco Bettinardi”, dedicata proprio ai gruppi under 35.

Le cinque formazioni, provenienti da diverse zone d’Italia, sono state selezionate accuratamente dalla competente giuria sulla base delle registrazioni inviate, ed ora sono pronte a darsi battaglia a ritmo di jazz. Già alla fine della serata saranno comunicati i nomi dei primi due gruppi classificati, ma il nome del vincitore sarà reso noto solo il 25 marzo prossimo durante il “Galà di premiazione” in programma allo spazio “Le rotative” di Piacenza. Il concorso, come di consueto, è abbinato al Piacenza Jazz Fest, giunto alla 15esima edizione e in programma da 17 febbraio al 25 marzo: obiettivo dichiarato della rassegna è quello di scoprire e valorizzare nuovi musicisti, cantanti e gruppi jazz.

A giudicare le cinque formazioni sarà la giuria composta dal presidente Tino Tracanna, saxofonista, compositore e insegnante al Conservatorio di Milano, e ancora da Giuseppe Parmigiani, Jody Borea, esperto di musica afroamericana, Luca Conti e Aldo Gianolio, direttore e critico musicale della rivista “Musica Jazz”, Pietro Corvi, giornalista del quotidiano “Libertà” e Paolo Menzani, redattore del quotidiano online “Piacenza Sera”.

“Ergio Valente Trio” sarà il quinto ed ultimo gruppo ad esibirsi: è composto dal leader (da cui prende il nome) al pianoforte, da Aldo Capasso al contrabbasso e da Marco Fazzari alla batteria. Gli altri ensemble in concorso, provenienti tutti dal nord Italia, sono il quartetto “Pure Joy” di Misano (Bergamo), il “TMB Trio” di Treviso, il quartetto “Teik Chu” di Lonigo (Vicenza) e l’ ”Alessio Falcone Open Quartet” di Firenze.

Ognuno dei gruppi dovrà esibirsi, come previsto dal regolamento, con brani originali di propria composizione e con almeno un brano standard. “Ergio Valente Trio” suonerà due brani composti dal suo leader (“The starter” e “Ritratto”) e per quanto riguarda il brano standard una versione realizzata ad hoc di “If i were a bell” di Frank Loesser, composta nel 1950 per il musical “Guys and doll”.

Il gruppo che si classificherà al primo posto riceverà un premio in denaro di 1600 euro, un ingaggio al “Piacenza jazz Fest 2019” e il “Premio Libertà”, mentre i secondi classificati riceveranno un premio di 800 euro. Per entrambi i gruppi vincitori è prevista inoltre la segnalazione su importanti riviste musicali.

(Manuel Zeno)

News correlate