Santa Maria a Vico, nuovo sequestro
per l'atelier di abiti da cerimonia

  • 07/12/2017 15:15:22
  • CRONACA

Santa Maria a Vico (Caserta) – Irruzione degli uomini della Guardia di Finanza di Marcianise nel noto negozio di abbigliamento “Atelier Tony’s Fur” di via Nazionale Appia, a Santa Maria a Vico. Le Fiamme Gialle, su ordine del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Sezione Misure di Prevenzione – ha bloccato ogni attività ponendo i sigilli sull’intero patrimonio aziendale: il motivo è relativo al fatto che l’impresa, specializzata nella vendita di abiti da cerimonia, è risultata gestita ancora, di fatto, dal pluripregiudicato Antonio Carfora, già destinatario nel 2016 di un sequestro di beni per oltre 3 milioni di euro: tra questi beni c’era anche l’esercizio commerciale indicato.

In pratica l’atelier dopo il sequestro era stato affidato ad un amministratore giudiziario che lo ha ceduto in gestione a privati in modo da garantire la prosecuzione dell’attività. Dai vari controlli però la Guardia di Finanza di Marcianise ha scoperto che lo stesso Carfora, tramite una società intestata ad un prestanome, era tornato a gestire l’atelier, eludendo quindi il sequestro.

Accertato ogni elemento della questione, è stato disposto il sequestro non solo dell’atelier (compresi i beni e la merce in esso presenti) ma anche della società intestata al prestanome. Tra i beni sequestrati 100 abiti da sposa e oltre 400 abiti da cerimonia, per un valore totale di 700mila euro.

(Claudio Senese)

News correlate