Gli eventi di Natale 2017 a Caserta,
il Comune presenta "Happy Theatre"

  • 02/12/2017 10:57:33
  • EVENTI

Caserta - Teatro, rassegne dedicate al sociale e allo street food, cultura e soprattutto tanta musica. Questo e altro ancora fa parte del programma natalizio a Caserta, con oltre 50 eventi che sono stati oggetto della presentazione avvenuta stamattina nella Sala Giunta del Comune di Caserta alla presenza del Sindaco Carlo Marino, dell'assessore Emiliano Casale e dell'assessore Daniela Borrelli.

Patti Smith, Francesco Piccolo, Lina Sastri, Enzo Avitabile, Hevia, Noa e Solis String Quartet e Avion Travel. Questi sono alcuni tra i nomi più importanti che animeranno il cartellone degli eventi natalizi targati Comune di Caserta, che a partire da oggi 2 dicembre e fino all’ 8 gennaio vedranno la città ospitare grandi eventi che misceleranno arte, cultura, musica e tradizione, con un ideale trait d’union tra artisti casertani di fama e artisti internazionali. Fondamentale il contributo della Regione Campania, che ha reso possibile la realizzazione dell’evento.

Durante la conferenza stampa non è mancata una piccola polemica: il Sindaco Marino ha sentito il bisogno di togliersi un sassolino dalla scarpa, lamentando il completo disinteresse da parte di coloro che avrebbero dovuto sostenere l'evento "Happy Theatre":

"Sento dire spesso, specialmente da alcune categorie del Territorio, che manchiamo di accoglienza, manchiamo di eventi, manchiamo di iniziative, che non riusciamo a creare un protagonismo della città nella partecipazione agli eventi. Ma adesso dove sono i rappresentanti del Centro Commerciale Naturale, dove stanno le Associazioni di categoria dei Commercianti, dove sta Confindustria Turismo, dove stanno tutti gli albergatori che lamentano che non si crea accoglienza? Ovviamente sono stati tutti interpellati e invitati a partecipare a questa iniziativa e tutti hanno risposto negativamente, dicendo che non potevano spendere neppure un euro. E' chiaro che qualcuno avrà avuto le sue legittime motivazioni per non partecipare, ma bisogna sapere che chi poi si lamenta sui giornali che 'questa è una città che non crea eventi', quando gli crei delle occasioni per coinvolgerlo si defila di buon grado."

L’anno scorso la rassegna di eventi fu intitolata “Natale di Gusto”, quest’anno è stato scelto il nome “Happy Theatre” per rimarcare ancora una volta l’importanza del teatro, e, più in generale, delle varie forme d’arte che allieteranno il periodo festivo dei casertani e di chi si recherà in città. Tanti gli ospiti di rilievo che saranno protagonisti dei vari appuntamenti previsti da inizio dicembre all’8 gennaio, quando il lungo percorso sarà chiuso con il concerto degli Avion Travel (ore 20.30) al Teatro Comunale “Parravano” di Caserta.

CONSULTA IL SEGUENTE PROGRAMMA COMPLETO.

Segnaliamo di seguito gli eventi che consideriamo più importanti. Da oggi 2 dicembre e fino al 7 gennaio resterà aperto il Villaggio di Babbo Natale in viale Carlo III, a pochi metri dalla Reggia di Caserta.
Per tutto il periodo natalizio poi la “Compagnia della città e Fabbrica Wojtyla”, il cui modo di fare teatro è particolarmente apprezzato tanto che gli attori casertani sono stati premiati anche all’estero, porterà in giro per i quartieri della città gli spettacoli “Dolci Parole” e “Prove d’Attore”.

L’8, il 9 e il 10 dicembre una tre giorni dedicata allo street food tra corso Trieste, via Mazzini e via San Carlo.
Imperdibile appuntamento con il tradizionale Presepe Vivente di Vaccheria (che per mesi è stato a rischio) il 26 dicembre e ancora il 5, 6 e 7 gennaio.
Da segnalare inoltre il 21 dicembre l’appuntamento al Teatro Comunale di via Mazzini con “Partire o restare, l’amica geniale e la questione cruciale del Sud”, in cui lo scrittore e sceneggiatore Francesco Piccolo unirà testi memorabili (dalla saga di Elena Ferrante alle commedie di De Filippo), spezzoni di film e brani musicali per esortare il pubblico ad una riflessione: meglio restare nelle città in cui siamo nati e cresciuti o andare via?

L’offerta di eventi più ampia riguarda però il campo della musica, con una serie di esibizioni ed ospiti di ottimo livello. Spiccano senza dubbio i concerti di Patti Smith al Duomo di Casertavecchia (14 dicembre ore 19.30), Lina Sastri ancora nella cattedrale del borgo (23 dicembre ore 20.00), i Nantiscia e Pierluigi Tortora al Teatro Città di Pace di Puccianiello (4 gennaio ore 20.30) e ancora Enzo Avitabile (29 dicembre ore 20.30), Hevia (30 dicembre ore 20.30), Noa+Solis String Quartet (1 gennaio ore 20.30) e Avion Travel (8 gennaio ore 20.30), tutti al Teatro Comunale Parravano.
Ci saranno però anche altri importanti spettacoli di musica classica, jazz, canti gospel e religiosi. Da segnalare tra gli altri “Ecce Ancilla Domini, la Natività contemplando Maria” che il maestro Franco Mantovanelli porterà in sei diverse chiese della città.

(Roberto Farina, Angelo Giaquinto)

News correlate