Crollo all'istituto "Volta", la Procura
apre un fascicolo. E interviene Magliocca

  • 09/11/2017 08:37:59
  • SCUOLA

Aversa (Caserta) - La procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo per il reato di crollo colposo (al momento non ci sono indagati) dopo il cedimento del tetto della palestra all’istituto tecnico “Alessandro Volta” di Aversa. Il crollo, avvenuto fortunatamente in un momento in cui le lezioni erano terminate, è probabilmente dovuto alle abbondanti piogge che hanno appesantito la struttura in ferro.
Ma la manutenzione delle scuole superiori del casertano, come tutti sanno, è affidata alla Provincia di Caserta, che versa ancora oggi in condizioni economiche critiche.
Ciò ha spinto il presidente dell’ente Giorgio Magliocca ad intervenire sull’argomento riaprendo con il Governo la questione relativa all’assenza dei fondi necessari per garantire i controlli e la sicurezza degli studenti.

Così si è espresso il presidente della Provincia: “La questione delle scuole superiori casertane che da tempo non hanno certificati di agibilità e sicurezza richiama con forza la responsabilità del Governo, che nonostante conosca i problemi finanziari della Provincia, continua ogni anno ad operare il prelievo forzoso previsto dalla Finanziaria 2014 sulla base della legge Delrio. Quest'anno ci hanno già tolto 42 milioni di euro. Come facciamo ad andare avanti?”.

(Daniela Russo)

News correlate