Alla Reggia di Caserta doppio appuntamento
dedicato ai prodotti Dop e Igp italiani

  • 11/09/2017 11.26.09
  • CULTURA

Caserta – Due giorni di incontri per parlare di eccellenze enogastronomiche e in particolare del rapporto tra il Made in Italy alimentare e il patrimonio culturale italiano. Nelle giornate del 12 e del 13 settembre il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala campana Dop ospita nella sua sede, all’interno della Reggia di Caserta, i rappresentanti di alcune delle realtà che contribuiscono all’ineguagliabile fama mondiale dell’Italia dal punto di vista culinario.
Il tutto a pochi mesi dall’arrivo del 2018, proclamato “Anno del cibo italiano” non più tardi di qualche mese fa dai ministri Maurizio Martina (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali) e Dario Franceschini (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo).

Primo appuntamento martedì 12 settembre alle ore 11, quando è previsto il seminario formativo organizzato dall’associazione di consorzi Aicig dedicato, come anticipato, al connubio positivo tra i prodotti Dop e Igp e i monumenti del nostro paese. Dopo l’introduzione del responsabile tecnico di Aicig Rita Serafini ed i saluti del sindaco di Caserta Carlo Marino e del direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori, interverrà Domenico Raimondo, presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop, sul tema “Il Consorzio alla Reggia: la sinergia fra patrimonio culturale e produzione enogastronomica - benefici per il territorio e replicabilità del modello”.
Seguiranno Angelo Amato, presidente del Consorzio di tutela del Limone Costa di Amalfi Igp su “Il prodotto tradizionale e il suo territorio d’origine”; e Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio di tutela del formaggio Grana Padano Dop su “Consorzio Grana Padano e Arena di Verona: connubio tra eccellenze italiane conosciute in tutto il mondo”. A chiudere l’evento, quando sarà ormai ora di pranzo, il maestro pizzaiolo Franco Pepe di “Pepe in Grani”, che dimostrerà praticamente (facendo anche assaggiare una delle sue creazioni, la pizza “scarpetta”) come valorizzare a tavola i prodotti Dop e Igp.

La giornata di mercoledì 13 sarà invece dedicata ai formaggi, perché nella sede di via Gasparri arriveranno i vertici dei Consorzi di Tutela di Asiago, Gorgonzola, Pecorino Sardo e Taleggio. Sarà l’occasione per una tappa del progetto congiunto “Grandi Formaggi Dop” intitolata “Qualità che piace e si vede”, in cui si parlerà di come presentare nel migliore dei modi i prodotti a indicazione geografica all’interno della Grande Distribuzione Organizzata.
Il direttore di Aicig Leo Bertozzi aprirà l’appuntamento raccontando i cinque prodotti e proponendoli nell’ambito di una degustazione guidata. Poi interverrà l’esperto di marketing del settore alimentare Luigi Rubinelli.

(Daniela Russo)

News correlate