Ciclismo, la "Maratona del Matesannio"
giunge alla quinta edizione

  • 19/05/2017 9.42.02
  • SPORT

Gioia Sannitica, Parco Regionale del Matese - Sono iniziati i preparativi per la quinta edizione della “Maratona del Matesannio”, la Gran Fondo di ciclismo in programma domenica 18 giugno tra gli splendidi paesaggi del Parco Regionale del Matese, e non solo.
Una manifestazione che oltre ad essere gara ufficiale del Circuito Scudetto Campano 2017 e prova master del Campionato Regionale FCI, dal 2017 è anche tappa nazionale del campionato della Federazione Ciclistica Italiana.

La corsa toccherà i territori di ben 15 comuni e attraverserà due province, quelle di Caserta e di Benevento. Saranno due i percorsi previsti, entrambi impegnativi: i corridori potranno scegliere tra il medio fondo di 84 chilometri ed il Gran Fondo di 112,5 chilometri (per la Federciclismo le Medio Fondo sono comprese tra i 71 e i 120 km, mentre le Gran fondo vanno da oltre i 120 fino a 170 km, ma su queste distanze c’è una tolleranza di circa il 10%). La decisione sul percorso da fare non dovrà essere comunicata in anticipo ma sarà presa direttamente al bivio di Cerreto Sannita, scelto come punto spartiacque. Sia il percorso del medio fondo che quello del gran fondo passano per Bocca della Selva, il punto più alto della gara con un’altitudine di 1409 metri.

Questi ed altri aspetti tecnici ed organizzativi saranno illustrati sabato 20 maggio a Gioia Sannitica, dove dalle ore 10.00 i locali del ristorante “La Fortezza” ospiteranno la conferenza stampa di presentazione della “V Maratona del Sannio”. Proprio nel territorio di Gioia Sannitica infatti ci saranno sia la partenza sia il traguardo della corsa.
Saranno presenti alla conferenza il presidente Claudio Melillo, i soci tutti del sodalizio, il sindaco Michelangelo Raccio con gli amministratori comunali, i primi cittadini dei comuni attraversati dalla gara, il deputato Carlo Sarro, il presidente f.f. della Provincia di Caserta Silvio Lavornia, il presidente della Comunità Montana del Matese Domenico Scuncio, il presidente FCI Campania Giuseppe Cutolo, il direttivo di Scudetto Campano, una rappresentanza degli sponsor e tutte le persone che si stanno impegnando al massimo per la riuscita di un evento sportivo il cui obiettivo principale è quello di far conoscere le bellezze naturali del Matese a tutti gli appassionati di ciclismo che arriveranno dalle varie regioni.

News correlate