Dissequestrato il cortile del Buonarroti,
gli studenti faranno lezione in due scuole medie

  • 16/05/2017 16:31:10
  • SCUOLA

Caserta - Il cortile esterno dell’Istituto tecnico per geometri “Buonarroti” è stato dissequestrato questa mattina dopo la chiusura dell’intero istituto disposta lo scorso 9 maggio dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. La scuola risulta essere l’unica chiusa in tutta la provincia di Caserta, a causa dei problemi di agibilità ai pilastri di sostegno riscontrati durante i recenti sopralluoghi.

Una situazione non nuova dato che i lavori, iniziati nel gennaio scorso, non sono poi stati portati a termine (nella migliore delle ipotesi saranno conclusi entro l’inizio del prossimo anno scolastico).
La dirigenza del “Buonarroti” chiederà il dissequestro dell’intera struttura, ma sembra difficile che i ragazzi possano rientrare in aula prima della fine dell’anno scolastico.

Nei prossimi giorni terminerà intanto la “vacanza forzata” degli studenti, che torneranno a fare lezione a distanza di circa una settimana. I circa 700 studenti delle 33 classi nelle ore pomeridiane si divideranno tra le scuole medie “Luigi Vanvitelli” (sede di Casolla) e “Dante Alighieri”, i cui locali sono stati messi a disposizione dall’amministrazione comunale.
(Roberto Farina)

News correlate