I licei artistici casertani espongono al
Belvedere i percorsi di alternanza scuola-lavoro

  • 11/05/2017 17:31:21
  • SCUOLA

Caserta - Lunedì 15 maggio a partire dalle 9.30 i licei artistici della provincia di Caserta si riuniranno al Belvedere di San Leucio per esporre una selezione dei loro percorsi di Alternanza scuola lavoro. Ad aprire l’evento sarà il convegno intitolato “Arte in alternanza, progettualità e territorio”: tante le iniziative che affiancheranno l’esposizione degli elaborati, tra cui happenings, performances, esibizioni musicali e coreutiche.

La giornata è stata organizzata dal Liceo Artistico San Leucio e dall’Istituto Mattei e sarà coordinata dalla referente provinciale Angela Capasso.
Ad aprire l’evento i saluti del sindaco di Caserta Carlo Marino, della parlamentare Camilla Sgambato e del preside del Liceo Artistico “San Leucio” Antonio Fusco.
Introdurrà Luisa Franzese, direttrice generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania: interverranno poi Ester Andreola, preside del Liceo Artistico Sabatini – Menna di Salerno e presidente della Rete dei Licei Artistici della Campania; Angelo Chianese presidente C.d.A. DataBenc (distretto ad alta tecnologia per i beni culturali); Antonella Diana storica dell’arte e responsabile del Polo Museale della Reggia di Caserta; Emilia Ruggiero responsabile del Servizio Educativo della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le provincie di Caserta e Benevento; Nadia Barrella docente di Museologia all’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli; Gianni Di Dio ricercatore - Gruppo di Ricerca Grism; Tommaso De Simone presidente Camera di Commercio di Caserta e Flaminia Giorda dirigente tecnico- ispettiva del Miur. A moderare la giornalista Nadia Verdile.

Parteciperanno alla manifestazione i licei artistici “San Leucio” e “Mattei” di Caserta, “Nonofrio Buccini” di Marcianise, “Nifo” di Sessa Aurunca, “Galilei” di Piedimonte Matese, “Corrado” di Castelvolturno, “Righi – Nervi” di Santa Maria Capua Vetere, “Don Gnocchi” di Maddaloni e quello di Aversa.

News correlate