Reggia di Caserta: piano come Pompei
Lo ha affermato il ministro Lorenzo Ornaghi

21.03.13 Caserta - "Per la Reggia di Caserta serve un modello come quello applicato a Pompei, e' auspicabile che la promozione del monumento passi attraverso il coinvolgimento del territorio e delle imprese". Lo ha detto il ministro per i Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi. "Per quanto riguarda la vendita del real sito Borbonico di Carditello a San Tammaro, il Ministero esercitera' il diritto di prelazione previsto dalla legge nel caso in cui la Reggia di Carditello dovesse essere venduta alla prossima asta giudiziaria. Il problema sara' poi quello di proporre un progetto per rilanciare il sito. In tal senso l'istituzione da parte della Regione della fondazione per Carditello e' un passo importante", ha aggiunto il ministro, oggi in visita alla Reggia di Caserta, rispondendo alle domande dei giornalisti sui crolli della Reggia a Caserta e sulla vicenda del Real Sito Borbonico di Carditello, situato a San Tammaro e oggetto di una procedura di vendita presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La prossima asta e' prevista per il 20 giugno prossimo.

Il ministro Ornaghi ha incontrato anche il sindaco di Caserta Pio del Gaudio (Pdl) e la sovrintendente Paola Raffaella David. A margine dell'incontro il primo cittadino ha dichiarato: "Ho rappresentato al ministro Ornaghi tutte le istanze, le motivazioni e le proposte del tavolo Citta' sulla Reggia, indirizzate ad un'azione concreta e stabile che valorizzi il monumento e ne integri iniziative, potenzialita' e opportunita' nell'economia della citta', il ministro si e' impegnato a individuare strumenti e metodologie che costruiscano questo percorso - ha proseguito Del Gaudio - auspico che cio' avvenga quanto prima". All'incontro ha preso parte anche il direttore regionale dei Beni Culturali Gregorio Angelini che ha spiegato che "lo sforzo finanziario fatto dal Ministero in relazione al progetto di restauro delle facciate della Reggia di Caserta e' stato molto significativo; di piu' non si poteva fare". Ancora oggi la facciata principale della Reggia e' transennata, cosi' come parte dei cortili interni. Le transenne sono state montate alcuni mesi fa in seguito alla caduta di cornicioni. Ma Angelini ha fornito anche dei dettagli sulla partenza dei lavori: "Il restauro dovrebbe iniziare entro l'estate, quando arrivera' la prima tranche di finanziamenti da 9,3 milioni di euro. In totale il progetto di restauro prevede un stanziamento di 22 milioni di euro, si tratta quasi interamente di fondi europei facenti parte del Programma Operativo Interregionale Attrattori Culturali 2007-2013. Dal canto suo il Ministero dei Beni Culturali stanziera' un milione di euro". (Agi)

Street Food Xmas Lab "Stellato"
Laboratori Creativi Street Food Gourmet

17.12.14 Caserta - Sabato 20 e domenica 21 dicembre in Piazza Vanvitelli a Caserta, un altro appuntamento del programma del Christmas Village- Un Natale Reale, evento promosso dal Centro Commerciale Naturale. Lo “Street Sandwich Lab” è un format nuovo, divertente, irriverente e creativo, nel tipico stile di Cocina Clandestina, la trasmissione radiofonica protagonista in questi anni di numerosi eventi legati al mondo del cibo. ...segue

 

Vesovo incontra insegnanti di religione
Giovedì in occasione del Santo Natale

17.12.14 Caserta - Nell'ambito delle iniziative programmate dall'Ufficio Scuola Servizio per l'insegnamento della religione cattolica della Diocesi di Caserta, diretto da don Silvio Verdoliva, giovedì 18 dicembre alle ore 18.00, il Vescovo Mons. Giovanni D'Alise incontrerà nella biblioteca diocesana in occasione del Santo Natale per il primo incontro di accompagnamento formativo, gli insegnanti di religione cattolica per ...segue

Edilizia scolastica, ecco il progetto
L'8 per mille per la ristrutturazione

17.12.14 Caserta - La Provincia di Caserta ha presentato richiesta di contributo a valere sulla quota dell’otto per mille a diretta gestione statale per la realizzazione degli interventi di ristrutturazione dell’Istituto Agrario “Coppola” di Piedimonte Matese. La domanda, firmata dal presidente Domenico Zinzi in qualità di legale rappresentante della Provincia, e correlata da una relazione tecnica redatta dal dirigente del ...segue

 

Alta velocità, interramento ferrovia
Del Gaudio: significativi passi in avanti

17.12.14 Caserta - "Sono stati fatti significativi passi in avanti ai fini dello sviluppo delle iniziative per l'alta velocità sul nostro territorio e per l'interramento della ferrovia": così il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio commenta l'esito dell'incontro convocato a Roma dal sottosegretario Umberto Del Basso De Caro presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti cui ha partecipato con l'assessore all'Urbanistica ...segue

 

Sportello d’Ascolto Antiviolenza
Inaugurazione domani a Casal di Principe

17.12.14 Casal di Principe - Le associazioni Albarosa e Primavera Casale in collaborazione con l’Asl, giovedì 18 dicembre alle ore 16, presso la sala convegni del Palazzo Baldascino in Corso Umberto I a Casal di Principe, hanno indetto una conferenza stampa per presentare e inaugurare lo ...segue

Delitti agro-alimentari ed ambientali
Dalle criticità alle opportunità

11.12.14 Caserta - La protezione dell'ambiente passa per la valorizzate di figure in grado di garantire trasparenza del sistema produttivo e distributivo. Primi fra tutti i Dottori Agronomi e Forestali, specialisti nella gestione e protezione del territorio, il cui mancato impiego nel ciclo ...segue

 

  

 

 


Muto aderisce al Protocollo di legalità
Prevenzione alle infiltrazioni criminali

10.12.14 Caserta - Questa mattina il direttore generale Luigi Muto ha sottoscritto presso la Prefettura l’atto di adesione al Protocollo di legalità della provincia di Caserta, ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. L’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” è la prima struttura sanitaria, e quindi non appartenente agli enti locali, a sottoscrivere l’atto. Questa firma è particolarmente significativa perché la ...segue

 

Lavori Pubblici, conferenza stampa
Presentate le prossime iniziative

09.12.14 Caserta - "Ascriviamo con soddisfazione anche al nostro impegno il successo ottenuto, ai primi posti delle visite di "Domenica al Museo", dalla Reggia. In questi anni, anche con un pressing mediatico e provocazioni oltre che con una continua attività interistituzionale, abbiamo voluto che il nostro principale monumento uscisse dall'ombra. I circa diecimila visitatori di domenica - anche il Reale Belvedere di San Leucio è stato frequentatissimo - sono il risultato di un'attività incessante, coronata negli ultimi giorni dalle luci ...segue

 


Grandi numeri alla Reggia di Caserta
Boom di visitatori per l'Immacolata

09.12.14 Caserta - Oltre 10.000 visitatori alla Reggia di Caserta nella ricorrenza dell’Immacolata, quest’anno coincidente con il ponte festivo che ha aperto il periodo delle celebrazioni natalizie. Significativo l’afflusso registrato il 7 dicembre, in coincidenza con la prima domenica del mese a ingresso gratuito nei musei nazionali, con 8.771 visitatori (1.200 in più rispetto alla prima domenica di novembre), che collocano la Reggia al secondo posto dopo il Colosseo nella classifica dei siti più visitati d’Italia.

Il ...segue