Reggia di Caserta: piano come Pompei
Lo ha affermato il ministro Lorenzo Ornaghi

21.03.13 Caserta - "Per la Reggia di Caserta serve un modello come quello applicato a Pompei, e' auspicabile che la promozione del monumento passi attraverso il coinvolgimento del territorio e delle imprese". Lo ha detto il ministro per i Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi. "Per quanto riguarda la vendita del real sito Borbonico di Carditello a San Tammaro, il Ministero esercitera' il diritto di prelazione previsto dalla legge nel caso in cui la Reggia di Carditello dovesse essere venduta alla prossima asta giudiziaria. Il problema sara' poi quello di proporre un progetto per rilanciare il sito. In tal senso l'istituzione da parte della Regione della fondazione per Carditello e' un passo importante", ha aggiunto il ministro, oggi in visita alla Reggia di Caserta, rispondendo alle domande dei giornalisti sui crolli della Reggia a Caserta e sulla vicenda del Real Sito Borbonico di Carditello, situato a San Tammaro e oggetto di una procedura di vendita presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La prossima asta e' prevista per il 20 giugno prossimo.

Il ministro Ornaghi ha incontrato anche il sindaco di Caserta Pio del Gaudio (Pdl) e la sovrintendente Paola Raffaella David. A margine dell'incontro il primo cittadino ha dichiarato: "Ho rappresentato al ministro Ornaghi tutte le istanze, le motivazioni e le proposte del tavolo Citta' sulla Reggia, indirizzate ad un'azione concreta e stabile che valorizzi il monumento e ne integri iniziative, potenzialita' e opportunita' nell'economia della citta', il ministro si e' impegnato a individuare strumenti e metodologie che costruiscano questo percorso - ha proseguito Del Gaudio - auspico che cio' avvenga quanto prima". All'incontro ha preso parte anche il direttore regionale dei Beni Culturali Gregorio Angelini che ha spiegato che "lo sforzo finanziario fatto dal Ministero in relazione al progetto di restauro delle facciate della Reggia di Caserta e' stato molto significativo; di piu' non si poteva fare". Ancora oggi la facciata principale della Reggia e' transennata, cosi' come parte dei cortili interni. Le transenne sono state montate alcuni mesi fa in seguito alla caduta di cornicioni. Ma Angelini ha fornito anche dei dettagli sulla partenza dei lavori: "Il restauro dovrebbe iniziare entro l'estate, quando arrivera' la prima tranche di finanziamenti da 9,3 milioni di euro. In totale il progetto di restauro prevede un stanziamento di 22 milioni di euro, si tratta quasi interamente di fondi europei facenti parte del Programma Operativo Interregionale Attrattori Culturali 2007-2013. Dal canto suo il Ministero dei Beni Culturali stanziera' un milione di euro". (Agi)

Consigliere lucciole per finta
Provocazione a Castel Volturno

26.01.15 Castel Volturno - Si sono finte prostitute per multare i clienti e attirare l'attenzione dello Stato sui problemi della "terra dei fuochi". Così, con la collaborazione del sindaco Dimitri Russo, due consigliere di Castel Volturno, Anastasia Petrella e Stefania Sangermano, hanno indossato tacchi alti e minigonna per attirare clienti sulla statale Domiziana, località Pinetamare, in provincia di Caserta. Prostituzione, ...segue

 

Divieto di accattonaggio con minori
Del Gaudio: basta sfruttare i bambini

24.01.15 Caserta - Divieto di accattonaggio mediante lo sfruttamento di minori su tutto il territorio comunale. E’ quanto prevede l’ordinanza firmata dal sindaco Pio Del Gaudio nella quale si dispone altresì che la Polizia Municipale segnali al Settore Politiche Sociali ogni effettiva condizione di indigenza riscontrata, al fine di porre in essere idonei e tempestivi interventi assistenziali. Il provvedimento prevede per i ...segue

Enpa di Caserta soccorre un gufo
Sarà curato e dopo rimesso in libertà

22.01.15 Caserta - Delicato recupero delle guardie dell’Enpa di Caserta che ha visto impegnate due squadre, coordinate dal Responsabile del Nucleo Antonio Fascì, per la messa in sicurezza e successivo trasporto di un esemplare Gufo comune. In Italia la sottospecie Asio otus otus è localmente sedentaria e nidificante nelle zone boscose pianeggianti e montane del nord, del centro e più raramente del centro-sud. Corpo slanciato, con ...segue

 

Luc Montagnier al Neuromed
Premio Nobel per la Medicina

19.01.15 Caserta - Continua la collaborazione scientifica tra l’I.R.C.C.S. Neuromed e il Premio Nobel Luc Montagnier con nuovi appuntamenti operativi. Martedì, 20 gennaio 2014, l’illustre scienziato arriverà a Pozzilli e parteciperà a una serie di incontri con ricercatori e medici dell’I.R.C.C.S., nel quadro della sua ormai consolidata consulenza speciale. Dopo gli incontri esplorativi della precedente visita sono state definite ...segue

 

Consorzio di Bonifica Basso Volturno
Zinzi incontra i rappresentanti sindacali

19.01.15 Caserta - Stamani il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, ha incontrato i rappresentanti sindacali, provinciali e aziendali, del Consorzio di Bonifica del Basso Volturno. Al centro della discussione la grave situazione in cui versano i lavoratori del Consorzio che non ...segue

Caserta Business Awards
Evento finale Academy di 012 Factory

17.01.15 Caserta - Il territorio casertano ha le potenzialità per essere esportato su scala globale. E’ quanto emerso chiaramente nel corso del “Caserta Business Awards”, l’evento finale del programma Academy di 012 Factory, svoltosi venerdì sera nella splendida cornice del teatro di corte della ...segue

 

  

 


Da lunedì corso Giannone chiuso
Istituito un bus - navetta gratuito

16.01.15 Caserta - Da lunedì prossimo 19 gennaio corso Giannone resterà chiuso al traffico veicolare tutti i giorni nella fascia oraria 7.45 – 24.00. L’ordinanza annunciata nei giorni scorsi ed illustrata nel corso dell’ultima riunione della Commissione Mobilità, recepisce le indicazioni dell’ASL Caserta sulla necessità di adottare opportune misure di contenimento del traffico autoveicolare in riferimento al superamento dei valori di concentrazione delle PM10 rilevati dall’Arpac nel corso di questo mese. Nel dettaglio il dispositivo ...segue

 

Un ricordo di Luca Fasano
Un amico che ci ha lasciato prematuramente

16.01.15 Caserta - Ci sono notizie che ti lasciano di stucco come la dipartita di Luca Fasano. Ripensi ai tanti incontri culturali vissuti insieme, sempre un taglio comunicativo semplice ed immediato. Un giorno incontrato per caso all'ingresso dell'Ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta ci diciamo il motivo reciproco della presenza lì. Si perché da sanguigni meridionali non teniamo l'etichetta della privacy o del perbenismo nordico: " Che ci fai qui ? Che è successo ? Hai bisogno di qualcosa ?" Lui con semplicità e concretezza ...segue

 


Ponte sul fiume Volturno
Va rifatto il manto stradale

16.01.15 Caserta - Soluzione all’orizzonte nella vicenda dell’apertura del ponte tubo sul Volturno che funge da raccordo tra le strade provinciali “Dragoni-Liberi-Formicola-Pontelatone-Barignano” e “Galatina”, così da avvicinare l’area del Monte Maggiore ed il capoluogo di provincia, Caserta. A seguito delle numerose sollecitazioni e dei diversi incontri avuti nei giorni scorsi con il Presidente dell’Amministrazione Provinciale, On. Domenico Zinzi, lunedi mattina il Consigliere Provinciale Dott. Silvio Lavornia ha avuto un confronto con ...segue