Camorra: prestito a "strozzo" e minacce
Arrestata Angela Bifone, sorella del boss

29.10.12 Caserta - "Circa quattro anni addietro, mi trovavo in difficili condizioni economiche, quindi chiesi alla signora Angela Bifone se poteva prestarmi la somma di 2100 euro - dichiara ai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere in un verbale contenuto nell'ordinanza di custodia - questa dopo aver parlato con il marito Rocco, dopo qualche giorno mi fece andare a casa sua, e alla presenza del marito, Angela mi consegnava una parte della somma di denaro da me richiesta, e la prima volta mi dava la somma di 800 euro e dopo circa 10, 15 giorni, sempre la Bifone mi consegnava ulteriori 1300 euro. Per questa somma di denaro, da 4 anni pago alla signora Angela la somma 315 euro che tolgo dalla mia pensione che ammonta a 460 euro; quindi mi restano per vivere circa 150 euro. Alla data odierna, con il prestito ricevuto dalla Bifone ho pagato piu' di 15.000,euro, e mi resta ancora da restituire la somma di 2100 euro". La denuncia fatta dal contandino il 13 agosto 2011 ai carabinieri, che ha portato alla scoperta del giro di usura, ha squarciato un velo sulle minacce che il clan faceva agli usurati. L'uomo, infatti, aveva trovato fuori al cancello di casa una busta contenente un cacciavite e un proiettile. Tra i beni sequestrati, 21 certificati di deposito e buoni fruttiferi, 13 conti correnti, due polizze vita, 5 veicoli, 2 locali commerciali e un appartamento. (Agi)

Sequestro beni a Sebastiano Ferraro
Ex consigliere provinciale di Caserta

25.02.15 Caserta - Nella mattinata odierna, nelle province di Caserta e Taranto, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Caserta, collaborati da quelli del Comando Provinciale di Taranto, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), su richiesta della Procura Distrettuale di Napoli, nei confronti di Ferraro Sebastiano, cl. 1967. Il ...segue

 

Cerca di corrompere un carabiniere
Era senza assicurazione auto: arrestato

24.02.15 In Parete (CE) via Salvo D’Acquisto, nel corso di servizio perlustrativo, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per istigazione alla corruzione, il cittadino nigeriano Mbaegbu Innocent Chinaedu, cl. 70, residente a Salerno. L’uomo controllato alla guida di un autovettura in uso, sprovvista della copertura assicurativa, ha offerto denaro contante ai militari dell’Arma al fine di evitare ...segue

Combustione illecita di rifiuti
Arrestati due cittadini nigeriani

24.02.15 San Marcellino (CE) - In via Roma, all’interno di un cortile di una privata abitazione, i Carabinieri delle stazioni di Trentola Ducenta (CE) e Frignano (CE), sono intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini ed hanno arrestato, in flagranza di reato per combustione illecita di rifiuti e getto di cose pericolose, i cittadini nigeriani domiciliati in Gricignano di Aversa (CE) Omoregie Nosa Philip, cl. 77, Abada Michael, ...segue

 

Professoressa uccisa a martellate
Al culmine di una lite per futili motivi

23.02.15 Capodrise - Durante una lite generata da futili motivi un uomo di 51 anni ha ucciso a martellate una donna di 55 anni che abitava nello suo stesso palazzo: è successo a Capodrise, un piccolo centro alle porte di Caserta che è attonito in queste ore per la ferocia del gesto. L’aggressore è stato arrestato. La vittima era una professoressa di francese e insegnava alle scuole superiori, si chiamava Pasqualina Sica. La sua ...segue

 

Operazione antidroga a Caiazzo
Arrestato il 25enne Russano Marco

23.02.15 Caiazzo - In Caiazzo (CE), via Roma, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato Russano Marco cl. 90, di Piana di Monteverna (CE), responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”. Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso di un servizio ...segue

Operazione antidroga dei carabinieri
Arrestato un trentacinquenne di Giugliano

20.02.15 Villa Literno - In Villa Literno (CE), sulla s.p. Trentola Ischitella, i Carabinieri della Stazione di Casal di Principe, hanno proceduto all’arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a p.u., di Grimaldi Raffaele, cl.1980, di Giugliano ...segue

 

  

 


Tenta di investire un vigile urbano
Fermato 33enne per danneggiamenti

19.02.15 Caserta - La Polizia Municipale ha sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un uomo di 33 anni, P.S., residente a Caserta, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, distruzione, sottrazione e deterioramento di atti veri e danneggiamento ad auto di istituto. L’uomo, a seguito di una richiesta dei documenti di circolazione da parte degli agenti di una pattuglia che stavano elevando contravvenzioni in via Unità Italiana per i veicoli in sosta irregolare, si dava alla fuga tentando di investire uno dei vigili urbani. ...segue

 

Spaccio di sostanze stupefacenti
Arrestato 37enne di Casal di Principe

17.02.15 Trentola Ducenta - In Frignano (CE) i Carabinieri della stazione di Trentola Ducenta (CE) hanno arrestato, in in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Buompane Francesco, cl. 78, di Casal di Principe (CE). L’uomo è stato sorpreso in possesso di due involucri termosaldati contenenti complessivamente grammi 24 (ventiquattro) di “cocaina”. Successivamente, a seguito di perquisizione domiciliare, effettuata unitamente ai Carabinieri della stazione di Casal di Principe, l’uomo è stato trovato, ...segue

 


Operazione anti-camorra in corso
Venti arresti eseguiti in sette province

11.02.15 Caserta - Dall'alba di stamane i militari del Reparto Operativo e del Comando Provinciale di Caserta stanno eseguendo ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di numerose persone ritenute organiche o vicine alle fazioni "Bifone" e "Petruolo", per contro del clan Belforte, che opera nell'hinterland casertano, ed in particolare Marcianise. I destinatari dei provvedimenti vengono ritenuti dalla Direzione Distrettuale Antimafia, che coordina l'indagine, responsabili o coinvolti in due gravissimi e plateali attentati ...segue