Camorra: prestito a "strozzo" e minacce
Arrestata Angela Bifone, sorella del boss

29.10.12 Caserta - "Circa quattro anni addietro, mi trovavo in difficili condizioni economiche, quindi chiesi alla signora Angela Bifone se poteva prestarmi la somma di 2100 euro - dichiara ai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere in un verbale contenuto nell'ordinanza di custodia - questa dopo aver parlato con il marito Rocco, dopo qualche giorno mi fece andare a casa sua, e alla presenza del marito, Angela mi consegnava una parte della somma di denaro da me richiesta, e la prima volta mi dava la somma di 800 euro e dopo circa 10, 15 giorni, sempre la Bifone mi consegnava ulteriori 1300 euro. Per questa somma di denaro, da 4 anni pago alla signora Angela la somma 315 euro che tolgo dalla mia pensione che ammonta a 460 euro; quindi mi restano per vivere circa 150 euro. Alla data odierna, con il prestito ricevuto dalla Bifone ho pagato piu' di 15.000,euro, e mi resta ancora da restituire la somma di 2100 euro". La denuncia fatta dal contandino il 13 agosto 2011 ai carabinieri, che ha portato alla scoperta del giro di usura, ha squarciato un velo sulle minacce che il clan faceva agli usurati. L'uomo, infatti, aveva trovato fuori al cancello di casa una busta contenente un cacciavite e un proiettile. Tra i beni sequestrati, 21 certificati di deposito e buoni fruttiferi, 13 conti correnti, due polizze vita, 5 veicoli, 2 locali commerciali e un appartamento. (Agi)

Denuncia per contrabbando sigarette
Prevenzione per reprimere vendita illecita

01.04.15 Aversa - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, nell’ambito di attività diretta a reprimere il fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, hanno deferito all’autorità Giudiziaria C. M., classe 73, residente in Giugliano in Campania. I militari operanti hanno sorpreso l’uomo in quella via Gramsci, mentre vendeva, su di un banchetto improvvisato, alcuni pacchetti di ...segue

 

Dichiarazione spontanea Michele Zagaria
«Autolesionismo in cella? No, sono caduto»

01.04.15 Caserta - Il boss del clan dei Casalesi Michele Zagaria ha rilasciato questa mattina dichiarazioni spontanee al tribunale di Santa Maria Capua Vetere dove è in corso il processo che lo vede imputato per violenza privata con l'aggravante mafiosa insieme all'ex sindaco di Casapesenna, Fortunato Zagaria. Parte offesa è un altro ex sindaco del comune di nascita del boss, Giovanni Zara, che ha denunciato entrambi per le ...segue

Arresto per spaccio stupefacenti
Fermo e sottoposto agli arresti domiciliari

01.04.15 Marcianise - I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE) hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente, TIROZZI Vincenzo, cl. 72, del posto. Il 43enne è stato bloccato in via San Biagio, ad Aversa, mentre cedeva una dose di sostanza stupefacente del tipo “cobret”, del peso di gr. 0.23, ad un 47enne del luogo. A seguito della successiva perquisizione ...segue

 

Indiano arrestato per tentata rapina
Intervento provvidenziale dei carabinieri

31.03.15 Caserta - I Carabinieri della Stazione di Caserta hanno arrestato il cittadino indiano Singh Parminder cl. 80, residente a Sant’Anastasia (NA). L’uomo aveva tentato di rapinare una coppia che si trovava all’interno di un’autovettura ferma nei pressi di via Talamonti. Infatti l’uomo, dopo aver scagliato una pietra contro l’autovettura vi si avvicinava, dapprima allo sportello lato passeggero e con fare minaccioso intimava ...segue

 

Traffico internazionale di droga
Arresti Napoli, Caserta, Salerno e Ferrara

31.03.15 Roma - I Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone congiuntamente a quelli della Compagnia di Cassino, coordinati dalla DDA di Napoli, dalle prime ore dell'alba stanno eseguendo, nelle province di Napoli, Caserta, Salerno e Ferrara, varie ordinanze di ...segue

Arresto per estorsione e ricettazione
In carcere nipote di Bardellino

31.03.15 Casal di Principe - In via Toscanini, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato Bardellino Silvio Giuseppe, cl. 73, in ottemperanza al provvedimento di esecuzione per pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, dovendo lo stesso ...segue

 

  

 


Arresti eccellenti colosso cooperative
Verifiche in atto opere a Casal di Principe

30.03.15 Napoli - Il sindaco di Ischia, Giuseppe Giosi Ferrandino (Pd) ed altre nove persone (tra cui dirigenti del colosso delle cooperative CPL Concordia) sono state arrestate dai carabinieri del Comando Tutela Ambiente nell'ambito di una inchiesta della procura di Napoli su tangenti pagate per la metanizzazione dei comuni dell'isola campana. Lo apprende l'ANSA da fonti investigative. I reati contestati, a vario titolo, vanno dall'associazione per delinquere alla corruzione (anche internazionale), dalla turbata libertà degli incanti ...segue

 

Carabinieri,controlli veicoli e persone
Piano preventivo dei reati di genere

30.03.15 Caserta - In Caserta, dalle ore 18.00 di ieri e sino alle ore 04.00 di oggi, i Carabinieri della locale Compagnia, Aliquota Radiomobile e Stazioni dipendenti, hanno svolto un servizio straordinario del controllo del territorio, teso alla prevenzione dei reati in genere. Nel corso dello stesso: - sono state deferite in stato di libertà 2 persone di cui una perché sorpresa alla guida della sua autovettura sprovvista della prescritta patente di guida ed 1 per “rifiuto di sottoporsi alle prove etilometriche. - è ...segue

 


Vigili del Fuoco in aiuto di un cucciolo
Recuperato dal torrente in cattive condizioni

29.03.15 Piedimonte Matese - Recuperato dai vigili del fuoco un cucciolo di cane che, fuggito da un canile, era finito in un torrente. Si tratta di un cucciolo meticcio di cane che, per scappare, è caduto lungo la scarpata del torrente Torano. L’intervento dei vigili del fuoco, di stanza da qualche tempo a Piedimonte Matese, è stato risolutivo. Perché, disponendo di attrezzature specifiche sono riusciti a recuperare la cagnolina. Che, visitata, le è stato diagnosticato, dopo una radiografia, la rottura di tre vertebre ed escoriazioni ...segue