Camorra: prestito a "strozzo" e minacce
Arrestata Angela Bifone, sorella del boss

29.10.12 Caserta - "Circa quattro anni addietro, mi trovavo in difficili condizioni economiche, quindi chiesi alla signora Angela Bifone se poteva prestarmi la somma di 2100 euro - dichiara ai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere in un verbale contenuto nell'ordinanza di custodia - questa dopo aver parlato con il marito Rocco, dopo qualche giorno mi fece andare a casa sua, e alla presenza del marito, Angela mi consegnava una parte della somma di denaro da me richiesta, e la prima volta mi dava la somma di 800 euro e dopo circa 10, 15 giorni, sempre la Bifone mi consegnava ulteriori 1300 euro. Per questa somma di denaro, da 4 anni pago alla signora Angela la somma 315 euro che tolgo dalla mia pensione che ammonta a 460 euro; quindi mi restano per vivere circa 150 euro. Alla data odierna, con il prestito ricevuto dalla Bifone ho pagato piu' di 15.000,euro, e mi resta ancora da restituire la somma di 2100 euro". La denuncia fatta dal contandino il 13 agosto 2011 ai carabinieri, che ha portato alla scoperta del giro di usura, ha squarciato un velo sulle minacce che il clan faceva agli usurati. L'uomo, infatti, aveva trovato fuori al cancello di casa una busta contenente un cacciavite e un proiettile. Tra i beni sequestrati, 21 certificati di deposito e buoni fruttiferi, 13 conti correnti, due polizze vita, 5 veicoli, 2 locali commerciali e un appartamento. (Agi)

Incidente mortale a Villa Literno
Un'auto è finita in un canale di scolo

30.08.15 Villa Literno - Verso le ore 04.00 odierne, in Villa Literno (CE), s.p. 131 Trentola – Ischitella, altezza intersezione direzione Giugliano in Campania (NA), per cause in corso di accertamento, si è verificato un sinistro stradale che ha coinvolto una sola autovettura Alfa Romeo 147, fuoriuscita dalla sede stradale terminando rovinosamente la corsa in un vicino canale di scolo. Il mezzo era condotto da un ventisettenne ...segue

 

Chiedeva il pizzo a sua concittadina
per esercitare l'attività di meretricio

Arrestato dai carabinieri un bulgaro

28.08.15 San Felice a Cancello - In Polvica di Nola (NA), località bosco fangone, a confine con il comune di San Felice a Cancello (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, unitamente a quelli della stazione, a conclusione di un’immediata attività d’indagine, hanno arrestato, in flagranza di reato, il cittadino bulgaro Ganev Nenov Ivan cl. 1964, domiciliato in Roccarainola (NA), ritenuto ...segue

Tenta la truffa dello specchietto
Denunciato un 35enne a San Prisco

26.08.15 San Prisco - Nel corso della mattinata odierna, i carabinieri del Comando Stazione di San Prisco (CE) hanno deferivano in stato di libertà, un 35enne di Casalnuovo (NA). L’uomo, è stato bloccato dai militari dell’arma, nella flagranza del reato di truffa. In particolare costui, in via Nazionale Appia di Casapulla (Ce), con il metodo della cosiddetta “truffa dello specchietto”, simulando di essere stato urtato mentre era ...segue

 

Aveva 30 ovuli di eroina in corpo
Arrestato ad Aversa un ghanese

24.08.15 Aversa - In Aversa (CE), i Carabinieri della stazione di Grazzanise (CE), nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati in materia di stupefacenti, hanno sottoposto a controllo ed arrestato il cittadino ghanese Asokwa Richard, cl. 1981. I militari dell’Arma, presso la stazione ferroviaria di Aversa, insospettiti dall’atteggiamento tenuto dall’uomo, l’hanno controllato dopo essere sceso dal treno intercity ...segue

 

Uomo perseguita la ex moglie
Denunciato un 40enne di Marcianise

20.08.15 Marcianise - Polizia di Stato ha denunciato D.C., 40enne, di Marcianise, per minacce ed atti persecutori. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Marcianise, hanno denunciato l’ uomo che, dallo scorso mese di marzo, aveva posto in essere una serie di atti persecutori , ...segue

Ladro di auto arrestato dalla Polizia
In corso indagini per identificare il complice

18.08.15 Capua - La Polizia di Stato ha arrestato David Alexandru SUCIU LASZLO, 20 , rumeno, per furto aggravato a bordo di tre vetture. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Santa Maria Capua Vetere, nel cuore della notte scorsa sono intervenuti presso una rivendita di auto di ...segue

 

  

 


Inseguimento di due autovetture
terminato in un campo nomadi

Nell'ambito del contrasto ai furti in
abitazioni aumentati in questo periodo

16.08.15 Aversa - Nel tardo pomeriggio di ieri, in Parete (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa e della stazione di Parete, nel corso di un servizio volto al contrasto dell’illegalità diffusa, con particolare riferimento ai furti in abitazione, hanno ingaggiato un inseguimento di due autovetture, una BMW serie 3 e un Audi A4, che stavano percorrendo a velocità sostenuta la s.p. 131 “Trentola – Ischitella”, provenienti da Ischitella lido, in direzione del centro cittadino di Parete. Mentre ...segue

 

Usa un bastone di legno con chiodi
durante una lite per futili motivi

Arrestato un 37enne di Mondragone

28.07.15 Mondragone - I Carabinieri della Stazione di Mondragone hanno arrestato Palmieri Rocco, cl.1978 del posto, poiché ritenuto responsabile del reato di lesioni personali aggravate. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato e bloccato poco dopo che aveva aggredito e percosso violentemente due persone con un grosso bastone di legno fortificato da chiodi, nel corso di una lite scaturita per futili motivi riconducibile a rancori personali. Le vittime sono una 61enne ed una 31 enne del luogo, le quali soccorse e trasportate dai sanitari ...segue

 


Muore a 4 mesi per un rigurgito
I genitori lo scorso anno avevano perso
un altro figlio piccolo per un tumore

26.07.15 Casal di Principe - Tragedia a Casal di Principe (Caserta) dove un bimbo di quattro mesi è morto mentre era in culla probabilmente a causa di un rigurgito. È stata la madre ad accorgersi che il piccolo non respirava, ed a chiamare il 118: il medico ha constatato la morte. I carabinieri hanno informato l'autorità giudiziaria che ha consegnato la salma alla famiglia per i funerali. I genitori del bimbo già lo scorso anno avevano perso un altro figlio piccolo per un tumore. segue