Stipendi italiani: la metà dei tedeschi
Anche in Grecia e Cipro sono più alti

27.02.12 In Italia la disoccupazione, soprattutto quella giovanile è un problema grave. Ma anche chi un posto di lavoro ce l'ha e pure a tempo indeterminato non se la passa troppo bene. E non solo per il peso del carico fiscale e contributivo. In Italia infatti gli stipendi medi sono tra i più bassi dell'Eurozona. Addirittura inferiori a quelli della Grecia. E in assoluto superiori solo a Malta, Slovacchia, Slovenia e Portogallo, Paesi non certo comparabili al nostro per dimensioni e sviluppo industriale.

La classifica che emerge dai dati Eurostat, pubblicati nel recente rapporto «Labour market statistics», prende come riferimento le aziende con almeno 10 persone ed ha dati riferiti al 2009. Dalle statistiche emerge che in media un lavoratore italiano ha guadagnato nell'anno di riferimento 23.406 euro lordi: circa la metà che in Lussemburgo (48.914), Olanda (44.412) o Germania (41.100). Seguono Irlanda (39.858), Finlandia (39.197) Francia (33.574) e Austria (33.384) . Ma più sorprendente risulta il livello più elevato di due Paesi in grave difficoltà economica come la Grecia (29.160) e la Spagna (26.316) a cui fa seguito Cipro (24.775).

Eurostat riporta l'elenco delle paghe lorde medie annue dei Paesi dell'Unione europea anche per gli anni precedenti all'ultimo aggiornamento (2009), così da poter anche osservare la crescita delle retribuzioni. L'avanzamento per l'Italia risulta tra i più ridotti: in quattro anni (dal 2005) il rialzo è stato del 3,3%, molto distante dal +29,4% della Spagna, dal +22% del Portogallo. E anche i Paesi che partivano da livelli già alti hanno messo a segno rialzi rilevanti: Lussemburgo (+16,1%), Olanda (+14,7%), Belgio (+11,0%) e Francia (+10,0%) e Germania (+6,2%).

Una buona notizia per l'Italia, invece, arriva dalle differenze di retribuzioni tra uomini e donne, quello che Eurostat chiama «unadjusted gender pay gap», l'indice utilizzato in Europa per rilevare le disuguaglianze tra le remunerazioni (definito come la differenza relativa, espressa in percentuale, tra la media del salario grezzo orario di lavoratori e lavoratrici). Ma è solo un'illusione. La Penisola, infatti, con un gap che supera di poco il 5% (con riferimento al 2009) si colloca ampiamente sotto la media europea, pari al 17%, risultando il paese con la forbice più stretta alle spalle della sola Slovenia; ma, appunto, non è tutto oro quel che luccica. Perchè a ridurre le differenze di stipendio in Italia contribuiscono fenomeni di cui non si può andare fieri, come il basso tasso di occupazione femminile e lo scarso ricorso (a confronto con il resto d'Europa) al part time. Non a caso tra i Paesi che vantano una minor divario ci sono anche Polonia, Romania, Portogallo, Bulgaria, Malta, ovvero tutti Stati con una bassa partecipazione delle donne al mercato del lavoro. (Corriere.it)


 
 

Milano capitale delle multe
Si pagano in media 170 euro l’anno

22.07.14 È Milano la città nella quale si pagano in media più multe in Italia.Ogni cittadino con la patente versa per infrazioni al Codice della Strada 170,5 euro l’anno. Gli incassi per il Comune ammontano a più di 132 milioni di euro, un record battuto soltanto da Roma a quota 154. A renderlo noto è il Sole 24 ore che ha incrociato una miriade di dati raccolti dagli enti locali, dai Ministero dell’Economia e delle ...segue

 

Cade un aereo passeggeri in Ucraina
Forse abbattuto per sbaglio da un missile

17.07.14 Un Boeing 777-200ER di linea della compagnia Malaysia Airlines è precipitato vicino al confine tra Ucraina e Russia. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa russa Interfax «è stato abbattuto da un missile terra aria». Su Twitter la compagnia aerea ha scritto di «aver perso» i contatti con il volo MH17 che viaggiava da Amsterdam a Kuala Lumpur, precisando che l’ultima posizione registrata era nello spazio aereo ...segue

Allegri nuovo allenatore della Juve
Raggiunta l'intesa con l'ex tecnico del Milan

16.07.14 La Juventus ha scelto il successore di Antonio Conte: sarà Massimiliano Allegri a guidare i bianconeri. L'accordo con l'ex tecnico del Milan è stato raggiunto questa mattina. Alla Juventus sono bastate poche ore per risolvere la difficile situazione che si era creata, con la squadra già in ritiro, dopo le clamorose dimissioni di ieri di Conte. La presentazione del nuovo allenatore dovrebbe avvenire già questo pomeriggio a ...segue

 

Miss Maglietta Bagnata a Caserta
Domani sera al C’era una volta in America

11.07.14 Caserta - “Al kaos si concorre per i più bei seni bagnati”, questo il titolo riportato su un annuario del 1992 in merito alla nascita di Miss Maglietta Bagnata. Nato quasi per gioco, il concorso di bellezza diventò all’istante nazionale. Spiagge, locali, piscine, piazze sono le location più ambite che hanno ospitato 22 anni di storia bagnata. E sono le concorrenti a rendere il tutto più frizzante, giovani donne che con ...segue

 

Si può essere felici senza saperlo?
Arriva il vademecum del Vero Egoista

09.07.14 Presentiamo oggi l’opera di Arnaldo Fiori & figli, “Tu sei felice, lo sai?” che ha scelto di pubblicare con le edizioni Galassia Arte. L’autore è marchigliano di origine e si è portato negli occhi e nella carne la bellezza e l’allegria di questa regione, anche se da tempo vive in ...segue

Brasile: vandalismo dopo la sconfitta
Violenze e incendi in diverse città

09.07.14 Atti di vandalismo, rapine e negozi saccheggiati in alcune città brasiliane, dopo la sconfitta della Selecao nella semifinale contro la Germania. Una ventina di pullman dell'azienda privata Vip sono stati dati alle fiamme all'interno di un garage a San Paolo. Altri tre autobus di ...segue

 

  

 


I campani sono sessualmente stressati
Indagine Doxa sulla sessualità in Campania

03.07.14 L’Osservatorio di Tradapharma, in collaborazione con Doxa Duepuntozero, ha svolto un’indagine per svelare abitudini e falsi miti dei campani sotto le lenzuola. Tradapharma - che da alcuni anni promuove una sessualità di coppia sana e naturale – ha coinvolto nella ricerca oltre 1.500 persone su tutta la penisola, oltre 150 in Campania, uomini e donne, in un’età compresa tra i 25 e i 65 anni e ha portato risultati inattesi. Campani, esperti latin lover? Tutto falso. I dati regionali rivelano che a letto i campani sono pigri, ...segue

 

Savile ha fatto sesso con cadaveri
E usato occhi di vetro come gioielli

27.06.14 Jimmy Savile ha molestato e stuprato in 50 anni oltre 200 persone, il 73% delle quali aveva meno di 18 anni. Adesso, a un anno e mezzo dallo scoppio dello scandalo pedofilia che ha choccato la Gran Bretagna, saltano fuori nuovi agghiaccianti particolari sulla condotta del dj-presentatore della Bbc, morto da impunito nel 2011 a 84 anni. Savile, che per decenni ha avuto libero accesso a diversi ospedali britannici per portare avanti la sua attività di volontariato, ha molestato e abusato sessualmente senza sosta di pazienti, ...segue

 


Sordomuto colpito da fulmine sul Vesuvio
Il 14enne era in compagnia della madre

20.06.14 È in gravissime condizioni il turista francese 14enne sordomuto, R. F., ferito dalla caduta di un fulmine durante una visita sul Vesuvio. Il ragazzo è stato ricoverato d’urgenza presso il reparto di rianimazione dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, poco dopo le 16. Il ragazzo è in coma, intubato e collegato a ventilatore. L’equipe della rianimazione della struttura ospedaliera sta prestando al giovane tutte le cure del caso: supporto cardiologico e respiratorio. Al momento la prognosi resta ...segue