"Tre pecore viziose" al teatro
In scena all'oratorio "Kairos" di Alvignano

12.10.11 Alvignano - Dopo il successo riscosso alla Festa dell'Amicizia di Capodrise, a grande richiesta, l'associazione teatrale «Anema 'e core», domenica, 16 ottobre, alle 21, nell'oratorio «Kairos» della parrocchia di San Nicola, ad Alvignano, riproporrà la commedia di Eduardo Scarpetta «Tre pecore viziose», tratta da «Le procès veauradieux» di Alfred Hennequin e Alfred Delacour. La rappresentazione sarà preceduta, alle 20, da piccoli sketch interpretati dal gruppo teatrale «Mani nel cappello» del centro di riabilitazione «L'Oasi» e, alle 20.30, dalla presentazione del libro «Sotto la campana», del sociologo e giornalista Alfredo Stella, che racconta la storia vera di un ragazzo affetto da autismo. Scritta nel 1881, «Tre pecore viziose» è la classica commedia dell'arte che fonda la sua comicità sugli equivoci creati dalle situazioni e dai personaggi. Per la regia di Vanni Isabella, che si avvarrà della collaborazione di Claudia Esposito, si esibiranno Giovanni Di Lillo (nel ruolo di Felice Sciosciammocca), Elvira Marinelli, Raffaele Di Salvatore, Anna Giordano, Luciano Ciccarelli, Pasquale Riccio, Giuseppe Ponticorvo, Angela Di Lillo, Pasqualino Del Genio, Vincenzo Ianniello, Michele Melone, Velia Affinito, Anna Marra e Anna Teresa Marra. «La commedia, divisa in tre atti - argomenta il regista - è tra le più rappresentate e rappresentative di Scarpetta. Rispecchia perfettamente l’universo che l’autore voleva raffigurare, ossia quello di una borghesia dove all’interno della famiglia le donne erano dominatrici, quindi testa e collo della casa, in contrasto con gli uomini, piccoli borghesi cinici e fannulloni». Sia l'allestimento scenico che la regia sono fedeli alla tradizione del teatro napoletano, il testo è fruibile e gli intrecci drammaturgici sono garanzia di divertimento. L'associazione «Anema 'e core», affiliata alla Federazione italiana teatro amatoriale, è nata nell'aprile di quest'anno e in pochi mesi ha già al suo attivo decine di rappresentazioni in Campania e non solo.

Concerto Blu al Teatro Civico 14
Omaggio al grande Domenico Modugno

05.05.15 Caserta - Un viaggio nelle parole e nella vita di uno dei cantautori italiani più famosi al mondo: Domenico Modugno. Sarà l’attrice e cantante Lalla Esposito a far rivivere sul palcoscenico del Teatro Civico 14 di Caserta, sabato 9 maggio (ore 21.00) e domenica 10 maggio (ore 19.00), la storia del padre della musica leggera italiana, considerato tra i più grandi autori e interpreti d’Europa. Concerto Blu è un omaggio al ...segue

 

Lolek, inedito Karol Wojtyla a Caserta
Il Teatro Stabile al Don Bosco

24.04.15 Caserta - Ci sono uomini che caratterizzano epoche e che, in fin dei conti, rappresentano quanto di meglio l’uomo può dare di sé. Al Teatro Don Bosco di Caserta la rappresentazione profonda ed intensa di un uomo straordinario ancor più che come grande Papa: Karol Wojtyla. LOLEK, opera di Patrizio Ranieri Ciu, andrà in scena il 24 aprile proponendo riflessioni tra le più intime della vita straordinaria di un uomo che più ...segue

Rassegna di Teatro a "cappello" Sciapò
Teatro Civico 14, "Un caso cromosomico"

21.04.15 Caserta - Per la rassegna di Teatro a cappello Sciapò andrà in scena al Teatro Civico 14 di Caserta, domenica 26 aprile 2015 alle ore 19.00, lo spettacolo Un caso cromosomico, scritto, diretto e interpretato da Irene Vecchia, con la collaborazione artistica di Gyula Molnàr. Lo spettacolo è vincitore del Primo Premio del progetto CantiereIncanti – Rassegna Internazionale di Teatro di Figura nell’ambito dell’iniziativa ...segue

 

Federico Salvatore al Teatro Ricciardi
Nello spettacolo “…e noi zitti sotto!"

19.04.15 Capua - E’ il nuovo spettacolo teatrale di Federico Salvatore in lingua napoletana. Dopo i consensi ottenuti con gli spettacoli “Fare il napoletano stanca” (del 2010) e “Se io fossi San Gennaro” (del 2012), Federico Salvatore non cambia registro, ma persevera sulla strada del Teatro - Canzone che lega la canzone d’autore al monologo affrontando tematiche di impatto sociale e culturale. In …E NOI ZITTI SOTTO! ...segue

 

"Il Salotto a Teatro" al Parravano
Oggi in scena la Compagnia "Gli Ipocriti"

17.04.15 Caserta - Sabato 18 aprile alle ore 18,30 nel foyer del Teatro Comunale di Caserta sesto appuntamento con il ciclo di incontri "Il Salotto a Teatro", organizzato dal Teatro Pubblico Campano. Ospite de "Il Salotto a Teatro", ideato e condotto dalla giornalista Maria Beatrice Crisci,sarà ...segue

Nasorosso, inno al bambino che è in noi
Compagnia “Il carretto dei sogni” di Caserta

15.04.15 Avellino - È una favola immaginifica in atto unico targata compagnia “Il carretto dei sogni” di Caserta. La storia di un uomo che ritorna bambino spalancando nuovamente le porte della sua infanzia. Giovedì 16 aprile alle ore 10 presso il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino ...segue

 

  

 


Appuntamento con il Teatro a Primavera
Oggi al al Teatro Ricciardi di Capua

15.04.15 Capua - “Un anno dopo” con Enrico Ianniello e Tony Laudadio. Atto unico scritto e diretto da Tony Laudadio L’arco temporale coperto da “Un anno dopo” di Tony Laudadio (Premio Troisi e Premio Girulà) è di trent’anni. Ad attraversarli sono Goffredo e Giacomo, due impiegati dello stesso ufficio che, un breve episodio saliente per ogni anno, tracciano due percorsi esistenziali assai diversi, benché entrambi “compatibili” con un possibile ritratto dell’italiano medio. segue

 

“Un anno dopo” al Teatro Ricciardi
Rassegna "Teatro a Primavera"

11.04.15 Capua - Terzo appuntamento con il Teatro a Primavera Mercoledì 15 aprile ore 21.00 al Teatro Ricciardi di Capua: “Un anno dopo”, con Enrico Ianniello e Tony Laudadio. Atto unico scritto e diretto da Tony Laudadio. A dispetto del titolo, l’arco temporale coperto in “Un anno dopo” di Tony Laudadio (Premio Troisi e Premio Girulà) è di trent’anni. Ad attraversarli sono Goffredo e Giacomo, due impiegati dello stesso ufficio che, un breve episodio saliente per ogni anno, tracciano due percorsi esistenziali assai ...segue

 


Al Teatro Civico 14 di Caserta
In scena: "Quegli Angeli Tristi Az N°9"

08.04.15 Caserta - Andrà in scena al Teatro Civico 14 di Caserta, sabato 11 aprile alle 21.00 e domenica 12 aprile alle 19.00, Quegli Angeli Tristi Az N°9, di e con Salvatore Cantalupo, spettacolo intessuto su musica e drammaturgia sonora di Riccardo Veno e i visuals di Francesco Albano. Quegli Angeli Tristi Az N° 9 è un dare luce alla vita di un uomo poeta e profeta. Il lavoro è dedicato ai diari di Andrej Tarkovskij, che sono raccolti col titolo ‘Martirologio’ (1970-1986), ma ad essi sono accostati versi di Arsenij Tarkovskij (padre ...segue