Festa Democratica a Cesa
Stand gastronomici e dibattiti politici

11.09.11 Cesa - I Festa Democratica, 16, 17, 18 settembre 2011, Piazza De Michele Cesa (CE), Musica, Stand gastronomici e dibattiti politici Definito il programma della I Festa Democratica, in programma dal 16 al 18 settembre a Cesa (CE) in Piazza De Michele. L'iniziativa è promossa dal circolo locale del Pd con il gruppo dei Giovani Democratici. L'apertura della festa è prevista il 16 settembre alle ore 18.30, con un incontro tra il sindaco Vincenzo de Angelis e l'amministrazione comunale ed cittadini. Un modo questo per consentire all'amministrazione di spiegare le varie iniziative e provvedimenti adottati e per dare la possibilità ai cittadini, inoltre, di chiedere informazioni e chiarimenti. La serata poi vedrà l'esibizione di una serie di artisti, nell'ambito di uno spettacolo organizzato da dall'associazione musicale "CASMU" e Grandi Eventi in Musica. Sabato 17 settembre, sempre a partire dalle ore 18.30, si terrà un importante convegno dibattito sul tema: "Confisca patrimoniale e Codice Antimafia, prospettive di contrasto alle organizzazioni criminali". Previsti gli interventi della senatrice Teresa Armato (PD), dell'ex parlamentare Lorenzo Diana, del giudice Raffaele Magi, estensore della nota sentenza "Spartacus", mentre a moderare l'incontro sarà la giornalista del "Mattino" Alessandra Tommasino. A fare gli onori di casa il segretario del circolo Pd di Cesa Enzo Guida, il sindaco Vincenzo de Angelis ed il vice-presidente del consiglio provinciale Giuseppe Fiorillo. La serata musicale, organizzata con RAdioAversa, vedrà la partecipazione di alcune band emergenti, con l'esibizione, tra gli altri, di un gruppo locale, i White 4 Jack. Domenica 18 settembre sarà la giornata conclusiva, con un convegno su "Futuro negato, differenze e le prospettive utopiche di una generazione", con la partecipazione, tra gli altri dell'onorevole Pina Picierno (PD) e del giovane sindaco di Parete Raffaele Vitale. La serata sarà conclusa dallo spettacolo musicale di canti popolari con il gruppo "Via del Popolo". L'iniziativa, inoltre, sarà animata da uno stand gastronomico, da mostre, da giochi in piazza. Durante la 3 giorni sarà allestito un punto di raccolta delle firme per l'abolizione della attuale legge elettorale "Porcellum".

Caserta, i dati del report della CSL
Liquidazioni del dissesto in aumento

28.05.15 Caserta - Il sindaco Pio Del Gaudio ha incontrato in Comune i componenti della Commissione Straordinaria di Liquidazione che gli hanno consegnato i più recenti dati delle attività svolte e in corso circa le liquidazioni collegate al dissesto dell'Ente. "L'attività - afferma il sindaco - va avanti con più ampiezza, a testimonianza di procedure sempre più aderenti all'obiettivo di ridurre la massa passiva. Le ...segue

 

Scioglimento della giunta non valido
La Prefettura ha trovato un vizio di forma

27.05.15 Caserta - La Prefettura di Caserta ha informato il segretario generale del Comune di Caserta circa l'irritualità della presentazione delle dimissioni dei consiglieri comunali pervenute in data 26 maggio in Comune. Le stesse, infatti, a norma dell'art. 38 comma del Tuel, devono essere inoltrate da persona delegata con atto autenticato. La Prefettura ha chiesto al segretario generale di voler portare a conoscenza dei ...segue

Zinzi si difende dalle accuse
"La giunta non è caduta per colpa mia"

26.05.15 Caserta - “In merito al documento pieno di illazioni e di farneticazioni pubblicato da alcuni organi di informazione, appare inevitabile e quanto mai doveroso fare alcune precisazioni”. Questo l’incipit della replica del candidato alle elezioni regionali per Forza Italia, Gianpiero Zinzi, al documento firmato dagli amministratori comunali che sostenevano l’ex sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio. “In primo luogo - ha ...segue

 

Chiesta l'espulsione di Zinzi da FI
Dai consiglieri del Comune di Caserta

26.05.15 Caserta - La spregiudicata operazione politica che è stata condotta a danno di un’amministrazione di Forza Italia è stata ispirata da logiche estranee al partito e agli interessi della città, dettata da interessi personali di chi, come Domenico Zinzi, è stato sostenuto da Forza Italia alla Provincia, è stato accettato, avanzando la richiesta di un posto importante per il figlio Gianpiero che è stato nominato, pur non ...segue

 

Silvio Berlusconi in visita a Caserta
Di Costanzo: una festa per Forza Italia

24.05.15 Caserta - «E’ stata una bella giornata di politica che ha dato nuova linfa al centrodestra della provincia di Caserta e della Regione Campania. Il presidente Berlusconi con il suo carisma ha caricato tutti gli amministratori e il popolo di Forza Italia al massimo in vista ...segue

Giunta Del Gaudio al capolinea
La riflessione del Pd di Caserta

22.05.15 Caserta - Siamo ai titoli di coda. Indipendentemente dall’inutile tentativo di prologo, il consiglio di oggi certifica la fine dell’esperienza politica di Pio Del Gaudio. I numeri del voto, dicono, in maniera incontrovertibile, che sono venute meno le ragioni politiche di una ...segue

 

  

 


Prefetto invia diffida a Pietramelara
Consiglio Comunale rischia scioglimento

17.05.15 Pietramelara - Il Prefetto della Provincia di Caserta, la Dr.ssa Carmela Pagano, lo scorso 6 maggio, ha inviato una diffida al Sindaco di Pietramelara, Dott. Luigi Leonardo, e ai Consiglieri Comunali in merito alla mancata approvazione del rendiconto 2014. Entro pochi giorni l'amministrazione comunale dovrà approvare il rendiconto di gestione dell'anno precedente, altrimenti verrà nominato un Commissario e il Prefetto avvierà il procedimento per lo scioglimento del Consiglio Comunale di Pietramelara, come previsto dalla legge. Il ...segue

 

Pd, inaugurato comitato via Mazzini
Caserta abbraccia calorosamente Graziano

17.05.15 Caserta - Dopo il boom di presenze registrato venerdì sera a Santa Maria Capua Vetere, anche Caserta abbraccia calorosamente Stefano Graziano, candidato al consiglio regionale della Campania nella lista del Pd a supporto di Vincenzo De Luca. Tante le persone presenti che hanno accompagnato il presidente regionale del Pd al taglio del nastro della nuova sede del comitato elettorale in via Mazzini. In prima linea il consigliere comunale di Caserta, l'avvocato Carlo Marino, e il consigliere regionale uscente Eduardo Giordano, dopo la ...segue

 


Nuovo presidente della Provincia
Angelo Di Costanzo, sindaco di Alvignano

14.05.15 Caserta - È stato in testa fin dallo spoglio delle prime schede, staccando gli altri due candidati, Vincenzo Cappello del Pd e il centrista Giuseppe Sagliocco. Poi, dopo tre ore di scrutinio, concluso alle 23, l’esplosione di gioia per Angelo Di Costanzo, sindaco di Alvignano, da ieri sera presidente della Provincia di Caserta. Il centrodestra, quindi, conquista ancora l’ente di Corso Trieste. E arriva subito la telefonata di auguri del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi: poche battute per un risultato importante per gli ...segue