Festa Democratica a Cesa
Stand gastronomici e dibattiti politici

11.09.11 Cesa - I Festa Democratica, 16, 17, 18 settembre 2011, Piazza De Michele Cesa (CE), Musica, Stand gastronomici e dibattiti politici Definito il programma della I Festa Democratica, in programma dal 16 al 18 settembre a Cesa (CE) in Piazza De Michele. L'iniziativa è promossa dal circolo locale del Pd con il gruppo dei Giovani Democratici. L'apertura della festa è prevista il 16 settembre alle ore 18.30, con un incontro tra il sindaco Vincenzo de Angelis e l'amministrazione comunale ed cittadini. Un modo questo per consentire all'amministrazione di spiegare le varie iniziative e provvedimenti adottati e per dare la possibilità ai cittadini, inoltre, di chiedere informazioni e chiarimenti. La serata poi vedrà l'esibizione di una serie di artisti, nell'ambito di uno spettacolo organizzato da dall'associazione musicale "CASMU" e Grandi Eventi in Musica. Sabato 17 settembre, sempre a partire dalle ore 18.30, si terrà un importante convegno dibattito sul tema: "Confisca patrimoniale e Codice Antimafia, prospettive di contrasto alle organizzazioni criminali". Previsti gli interventi della senatrice Teresa Armato (PD), dell'ex parlamentare Lorenzo Diana, del giudice Raffaele Magi, estensore della nota sentenza "Spartacus", mentre a moderare l'incontro sarà la giornalista del "Mattino" Alessandra Tommasino. A fare gli onori di casa il segretario del circolo Pd di Cesa Enzo Guida, il sindaco Vincenzo de Angelis ed il vice-presidente del consiglio provinciale Giuseppe Fiorillo. La serata musicale, organizzata con RAdioAversa, vedrà la partecipazione di alcune band emergenti, con l'esibizione, tra gli altri, di un gruppo locale, i White 4 Jack. Domenica 18 settembre sarà la giornata conclusiva, con un convegno su "Futuro negato, differenze e le prospettive utopiche di una generazione", con la partecipazione, tra gli altri dell'onorevole Pina Picierno (PD) e del giovane sindaco di Parete Raffaele Vitale. La serata sarà conclusa dallo spettacolo musicale di canti popolari con il gruppo "Via del Popolo". L'iniziativa, inoltre, sarà animata da uno stand gastronomico, da mostre, da giochi in piazza. Durante la 3 giorni sarà allestito un punto di raccolta delle firme per l'abolizione della attuale legge elettorale "Porcellum".

Caserta, "Progetto Nonni Amici"
Collaborazione nelle aree delle scuole

27.03.15 Caserta - L'Amministrazione comunale rende noto che è in corso di elaborazione il "Progetto Nonni Amici" con l'obiettivo della collaborazione tra Polizia Municipale e cittadini allo scopo di sviluppare la sicurezza stradale nelle aree antistanti e limitrofe alle scuole materne, elementari e medie della città di Caserta. Chiunque voglia fornire la propria disponibilità per la realizzazione del progetto fin dall'avvio del ...segue

 

Terra dei Fuochi, aumentano i militari
Incremento per aree sensibili della Campania

27.03.15 Caserta - «Nel decreto legge antiterrorismo e missioni internazionali è stato disposto un rilevante incremento del numero complessivo di militari per presidiare il territorio e vigilare nella Terra dei Fuochi». Lo sottolineano in una dichiarazione Salvatore Piccolo e Tino Iannuzzi, deputati del Partito democratico. «Viene così rafforzato l’impegno assunto da Renzi: infatti - hanno aggiunto - in primo luogo, è stato ...segue

Affidamento incarico per Servizi Sociali
Chiuse le indagini per 18 sindaci e dirigenti

27.03.15 Caserta - Un incarico «tagliato» su misura con i requisiti rielaborati, sopravvalutando i punteggi per gli incarichi pregressi già posseduti dall'aspirante che, proprio in virtù di queste modifiche, risulterà l'unico candidato con un titolo di studio che nulla c’entrava con la funzione che avrebbe dovuto svolgere. La vicenda dell'affidamento dell'incarico esterno di coordinatore di piano dell'Unione dei Comuni dell'Ambito ...segue

 

Evitata chiusura sportello postale
Comune applica sentenza Consiglio di Stato

26.03.15 Pontelatone - Non chiuderà l’ufficio postale di Treglia, la popolosa frazione pontelatonese che rischiava, dal prossimo 13 aprile, di vedersi privata di un importante servizio per le scelte aziendali adottate da Poste Italiane nell’ottica del contenimento dei costi di funzionamento della rete periferica. Su pressione delle Amministrazioni dei comuni interessati dal piano di ridimensionamento, in primis del Sindaco ...segue

 

Regione, Settembre al Borgo 2015
Incontro per istituzionalizzare l'evento

25.03.15 Caserta - “Ringrazio l’assessore regionale Pasquale Sommese per la disponibilità ad organizzare un incontro per lunedì prossimo a Palazzo Santa Lucia, perché finalmente verrà recepita la volontà dell’Amministrazione comunale della Città di Caserta, più volte rappresentata ...segue

Arienzo, aumentata la sicurezza
Furti in abitazione ed atti vandalici in calo

25.03.15 Arienzo - Dopo tre mesi di sperimentazione, l’Amministrazione Comunale delega ad una società privata di vigilanza, la sicurezza dei propri edifici e delle aree pubbliche. Nei mesi in cui il servizio di vigilanza è stato svolto, relazioni ufficiali dei VV.UU. evidenziano una drastica ...segue

 

  

 


SUN, istanza per Università di Caserta
Ampia condivisione per cambio denominazione

24.03.15 Caserta - "Sindaci, ordini professionali, noi parlamentari: anche stamattina è emersa chiara la volontà di un territorio e delle sue rappresentanze istituzionali e sociali a non essere mortificato ed è una istanza che non può essere ignorata. Ne va della dignità di questa provincia e sembra strano percepire che al contrario pare ci sia quasi timore ad usare il nome di Caserta nella nuova denominazione della Sun". Così Camilla Sgambato ha chiuso l'incontro di stamattina con i sindaci dei comuni interessati, i rappresentanti degli ...segue

 

Vitale risponde a Rifare Caserta
In merito all'accordo firmato giovedì

22.03.15 Caserta - “Attaccare la nuova governance dell’Asi per aver stipulato un accordo che garantirà trasparenza e legalità, dimostra lo stato di confusione che attraversa una parte del partito, evidentemente rimasta a corto di argomenti per screditare un presidente che, fin dal giorno successivo al suo insediamento, non si è piegata alle polemiche ed ha operato per avviare una nuova fase di sviluppo per questa martoriata terra”. E’ il commento del segretario provinciale del Pd Caserta Raffaele Vitale al documento diffuso da Rifare ...segue

 


Cerchia, no Università della Campania
Un danno per l'Università e la provincia

19.03.15 Caserta - "Non mi appassionano i localismi, né sono troppo affezionato a questioni nominalistiche. Ma la vicenda della nuova intestazione della Seconda Università di Napoli non mi pare che abbia molto a che vedere con il localismo o il nominalismo. Sed nomina sunt consequentia rerum, il tema vero riguarda il progetto e la missione da rimodulare e d'affidare all'Ateneo, in raccordo o meno con il territorio che la ospita. Anche per il mestiere che svolgo, ho il massimo rispetto nei confronti del Rettore e dei colleghi che stanno ...segue