La Nuit de l’Amour, Head Quartet Project
Sabato al Majeutica si festeggia l’Amore

  • 08/02/2011 9.00.00
  • SPETTACOLI

08.02.11 Marcianise - Per gli innamorati del trinomio jazz, spezie e lentezza, torna a Marcianise la Notte dell’Amore. Quella di sabato 12 è la terza volta di Majeutica, il club marcianisano con la passionaccia per la 'bella serata' . ‘La Nuit de l’Amour' , questo il nome dell'evento ormai di tradizione dal 2009, apre porte e cuore all' Head Quartet Project, il quartetto jazz di Tommasone, Castellano, Natale e Salemme, che già forte di un largo pubblico di estimatori in provincia, curerà la colonna sonora del tributo majeutico al decadentismo.

‘Si tratta di una festa dei sensi- ricordano i ragazzi dell'associazione di via Falcone- una notte in cui si riscopre l'Amore come religione degli istanti, linguaggio di profumi, dei sapori, il fascino dei suoni. La Lentezza è l’essenza dell’Amore!'. Ed è proprio il concetto kunderiano di lentezza, quella certa predilezione per il momento e la sensazione, a nutrire il progetto de La Nuit, ormai attesa da tutti i simpatizzanti del gruppo delle venelle. Per questo la sede di Majeutica, a quanto spiegano gli associati, sarà teatro decadente, tra drappeggi voluttuosi, la luce delle candele, i vapori profumati dei narghilè.

Il pubblico, comodamente seduto tra cuscini e drappi potrà godersi sul palco l’esibizione dell'Head Quartet Project, così come ce li presentano oggi i Majeutici: 'Fabio Tommasone, pianista, musicista e compositore, da anni suona nei più svariati Jazz Club- raccontano- lavora da tempo al fianco di Nomia Factory per colonne sonore Cinematografiche (Mitreo Film Festival) e Teatrali (L'Altro Teatro), in più, ultima produzione, determinante in Carillon, libro e cd a tiratura nazionale scritto da Donato Cutolo, che l'ha visto impegnato nella composizione di molte delle tracce presenti nel disco. Maurizio Castellano, bassista e contrabbassista, sound engineer- continuano- da anni lavora attivamente nel panorama musicale locale curando produzioni e suonando in svariati progetti Jazz. Angelo Salemme, alle percussioni, session-man in diversi gruppi ed orchestre Jazz. Raffaele Natale, batterista e musicista poliedrico e talentuoso; collabora con diversi musicisti Jazz del panorama italiano come session-man, calcando anche lui i più svariati e prestigiosi palchi della scena Jazz italiana'.

Chi ha detto che a Marcianise non ci sia un pubblico disposto all’ascolto del jazz dovrà presto ricredersi: 'da almeno 4 anni- raccontano i ragazzi di Majeutica-organizziamo serie di incontri con formazioni jazz di rilievo e la risposta dei cittadini è stata quanto meno sorprendente. Abbiamo iniziato con pochi aficionados, ma poi il tam-tam ha fatto il resto. Nelle ultime sessioni di jazz-club c'era davvero da sgomitare'. Col giusto richiamo, l'associazione marcianisana raccoglie anche amatori casertani e napoletani, ma il fatto che Marcianise possa offrire un’occasione di buona musica è di sicuro lustro per tutta la città. La caparbietà e l'audacia che mette Majeutica nel proporre i suoi eventi e il successo che ne ottiene indiscutibilmente, è segno che la città e la provincia vadano stimate un bel po' in più di quanto normalmente non si faccia (liquidando ogni buona iniziativa col solito 'non è roba per Marcianisani' o 'non è roba per Casertani').

La Nuit de l’Amour è aperta a tutti quanti vogliano passare una serata pregna di sensazioni: ‘è il modo che abbiamo trovato per indurre, scovare, educare una inclinazione di spirito, stimolare e affinare una ricerca sensuale- spiegano entusiasti i giovani associati di via Falcone- attraverso il dovizioso uso delle spezie, dei sapori proposti, ma anche della scenografia sempre suggestiva . Aspettiamo tutti gli amanti di jazz-spezie-e-lentezza a partire dalle 21.30 di sabato nella nostra sede di via Falcone. L'ingresso ovviamente è gratuito!'

News correlate